Contenuto non disponibile

I contenuti di tipo “Facebook Pixel [noscript]” utilizzano cookies di terze parti. Per visualizzarli occorre accettare l’utilizzo di questo tipo di cookies.

Impostazioni cookies

Introduzione alla Traumatologia

traumatologia grande

Per Traumatologia si intende quella branca della Medicina che si occupa di lesioni e traumi. Nella Traumatologia possiamo trovare diversi tipi di lesioni che interessano il fisico e di conseguenza esistono varie suddivisioni di questa disciplina, alcune delle quali sono:

Traumatologia Stradale: si occupa dei traumi legati agli incidenti con mezzi di locomozione
Traumatologia del Lavoro: si occupa dei traumi legati alla professione
Traumatologia delle Catastrofi: si occupa delle persone che sono rimaste coinvolte in disastri ambientali
Traumatologia dello Sport: si occupa di traumi dovuti ad attività sportive

E’ possibile inoltre distinguere due tipi diversi di trauma, ovvero quello diretto e quello indiretto. Come si intuisce dal nome, il trauma diretto è quando una forza esterna all’organismo ne colpisce i tessuti e compromette l’integrità e le capacità funzionali; il trauma indiretto è invece quando il corpo non viene direttamente a contatto con una forza esterna ma viene offeso da lesioni che agiscono sui vari apparati.

Essendo lesioni traumatiche per la maggior parte dovute ad eventi esterni all’organismo, è naturale che tutte le parti del corpo che permettono il movimento e ci mettono in relazione con l’ambiente saranno le sedi più probabili di lesione. Possiamo quindi distinguere tre categorie principali di strutture interessate: ossaarticolazioni e tessuti molli (cute, muscoli, vasi, nervi, ecc.).

Ci si può drogare di cose buone e una di queste è certamente lo sport.

Alex Zanardi

SCOPRI LE PROMOZIONI IN CORSO ►►►

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per le finalità illustrate nella Cookie Policy. Puoi rifiutare i cookie di terze parti, ma ti consigliamo di accettarli per una migliore esperienza di navigazione.